News

Microsoft provò ad acquisire Nintendo, ma ottenne solo un’ora di beffe e umiliazioni

Game

Come rivelato da Bloomberg, 20 anni fa Microsoft tentò di acquisire nientemeno che Nintendo.

Come rivelato da Bloomberg, 20 anni fa Microsoft tentò di acquisire nientemeno che Nintendo.

Gennaio 7, 2021

In tempi non sospetti…

Xbox è ormai un brand affermato nel mercato delle home console, ma ben prima che il progetto “scatoloso” della Casa di Redmond ebbe modo di prendere forma, Microsoft tentò di approdare su altri lidi. Lidi… giapponesi!

Come rivelato da Bloomberg, infatti, 20 anni fa Microsoft tentò di acquisire nientemeno che Nintendo. Le due parti si incontrarono, ma tutto ciò che la Grande M ottenne fu una lunga sequela di… risate. Questo almeno è ciò che ha affermato Kevin Bachus, ex direttore delle relazioni terze parti Microsoft.

Bob McBreen (capo del business development):
La prima compagnia che provammo a comprare fu EA. Dissero “No, grazie”, poi passammo a Nintendo.

Kevin Bachus:
Steve Ballmer [ex CEO Microsoft ] ci mandò a parlare con Nintendo per capire se fossero intenzionati ad essere acquisiti. Risero a crepapelle. Cioè, immagina qualcuno che ride di te per un’ora. Ecco come andò il meeting.

Bob McBreen:
Nel gennaio del 2000 avevamo Nintendo nella nostra struttura per discutere i dettagli di un accordo dove gli davamo tutte le specifiche tecniche di Xbox. L’argomento di discussione era il loro hardware arretrato e, comparato a PlayStation, lo era. L’idea era: “Senti, voi siete più bravi nel campo dei giochi come Mario e altra roba. Perché non ci permettete di pensare all’hardware?”. Ma non funzionò.

Potrebbe interessarti:
Un fan ansioso ha creato un tracker per le scorte del My Nintendo

Insomma, i tentativi di Microsoft furono piuttosto coraggiosi e oggi ci viene spontaneo pensare a come sarebbero andate le cose con una partnership così importante tra le due compagnie. Certo è che oggi i rapporti tra le due aziende sono a dir poco ottimi, e chissà che in futuro non vedremo i fantastici servizi della Casa di Redmond sbarcare anche su Nintendo Switch.

Fonte: Bloomberg,

2 thoughts on “Microsoft provò ad acquisire Nintendo, ma ottenne solo un’ora di beffe e umiliazioni

  1. Pingback: Microsoft ha provato ad acquisire Square e Midway, oltre Nintendo - NintendOn
  2. Pingback: Rumor - Nuova partnership in arrivo tra Nintendo e Microsoft - NintendOn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *