News

Rape marce in Animal Crossing: New Horizons? Potete donarle per far avere un pasto vero ai bisognosi

Game

La società di prodotti culinari Hellmann’s ha avuto un’idea molto carina per sensibilizzare l’opinione pubblica e nel contempo aiutare i più bisognosi.

La società di prodotti culinari Hellmann’s ha avuto un’idea molto carina per sensibilizzare l’opinione pubblica e nel contempo aiutare i più bisognosi.

AC-hellmanns-nintendon
Dicembre 9, 2020

I vostri scarti potrebbero trasformarsi in un vero pranzo di Natale

Il Natale si avvicina, sta per arrivare quel periodo dell’anno ricco di pranzi pantagruelici e sontuose cene tradizionali. Purtroppo però, ci sono sempre più persone che non possono godersi il clima festivo perché ogni giorno fanno fatica a portare un pasto in tavola. La società di prodotti culinari Hellmann’s, famosa per la sua maionese, ha avuto un’idea molto carina per sensibilizzare l’opinione pubblica e nel contempo aiutare i più bisognosi.

L’azienda ha creato una propria isola in Animal Crossing: New Horizons e, dal 14 al 18 dicembre dalle ore 15:00 alle 23:00 (ora italiana) chiunque potrà farvi visita e lasciare lì le proprie rape ormai guastate e invendibili. Per ogni rapa donata verranno donati due pasti reali a FareShare, un’organizzazione contro lo spreco alimentare che si occupa di distribuire cibo ai più poveri. Per assicurarvi il Pin Dodo per l’accesso all’isola è sufficiente scrivere direttamente un messaggio privato su Twitter a HellmannsUK.

Ma non è tutto, sul sito ufficiale di Hellmann’s sono disponibili anche i codici per tanti maglioni a tema, da riscattare direttamente su Animal Crossing, corredati di ricette per riciclare al meglio gli avanzi dei giorni di festa.

Cosa ne pensate di questa iniziativa? Vi recherete anche voi sull’isola di Hellmann’s a donare le vostre rape ormai marce?

Fonte: Hellmann's,

3 thoughts on “Rape marce in Animal Crossing: New Horizons? Potete donarle per far avere un pasto vero ai bisognosi

  1. Pingback: The Game Awards 2020: Geoff Keighley conferma dai 12 ai 15 nuovi annunci - NintendOn
  2. Pingback: Google rivela i 10 giochi più ricercati del 2020 - NintendOn
  3. Pingback: Parte dei proventi di Ori And The Will of The Wisps sarà donata per salvare la foresta pluviale - NintendOn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *