News

Capcom, un enorme leak rivela i futuri progetti dell’azienda

Game

Un enorme leak ha colpito Capcom, svelando diversi piani per il futuro delle sue produzioni tra cui Monster Hunter Rise su PC.

Un enorme leak ha colpito Capcom, svelando diversi piani per il futuro delle sue produzioni tra cui Monster Hunter Rise su PC.

Novembre 16, 2020

Monster Hunter Rise e Stories 2 potrebbero arrivare su PC

Nella giornata di ieri Capcom è stata colpita da un attacco ransomware di dimensioni piuttosto imponenti, il quale ha portato alla luce tantissimi progetti futuri dell’azienda che includono anche i futuri titoli di Monster Hunter per Nintendo Switch e altri progetti vari.

  • Resident Evil Village: pubblicazione su PS4 e Xbox One, con lancio ad aprile preceduto da una Demo gratuita
  • Project Highway/Village Online: progetto multiplayer legato a Resident Evil, una sorta di battle royale (piattaforme non specificate)
  • Ace Attorney: una collection in arrivo su Nintendo Switch e PlayStation 4
  • “Guillotine”: nome in codice di un progetto in arrivo su Nintendo Switch a febbraio, poi a maggio su altre piattaforme
  • “Project Reiwa”: in arrivo a maggio, nessun dettaglio aggiuntivo
  • Monster Hunter Rise: in arrivo su PC a ottobre 2021, demo esclusiva per Nintendo Switch a gennaio e marzo
  • Monster Hunter Stories 2: in arrivo a giugno 2021 su Switch e PC
  • Resident Evil 4 per Oculus VR
  • “Shield”: nuovo shooter multiplayer (piattaforme non specificate)

Tra tutte queste informazioni quelle che più stupiscono sono quelle legate a Monster Hunter. Stando al leak, sia Monster Hunter Rise che Monster Hunter Stories 2 non sarebbero previsti come esclusivi per Nintendo Switch, ma arriveranno anche su PC pochi mesi dopo (o in contemporanea, per Stories 2).

Interessante anche la collection dedicata ad Ace Attorney, con alcuni titoli prima rimasti reclusi al solo mercato giapponese che finalmente potrebbero vedere la luce anche in Europa.

Proprio a proposito di Ace Attorney parrebbe confermata la localizzazione in inglese, nonché la produzione di un anime che verrà pubblicato su Netflix e su Amazon Prime Video.

Ovviamente si tratta di un leak su cui Capcom ancora non si è esposta, quindi è bene prendere tutte le informazioni con le pinze.

Fonte: Twitter, Twitter,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *