News

Nintendo vince una causa da 2 milioni di dollari contro la pirateria

Game

Nintendo vince una causa legale per ben 2 milioni di dollari contro la vendita di strumenti per la pirateria su Nintendo Switch.

Nintendo vince una causa legale per ben 2 milioni di dollari contro la vendita di strumenti per la pirateria su Nintendo Switch.

Nintendo Pirateria
Ottobre 1, 2020

Ai pirati viene tolto un bel tesoro.

Nintendo ha mosso un altro positivo passo nella sua battaglia contro la pirateria indirizzata a Nintendo Switch, vincendo una disputa legale per qualcosa come 2 milioni di dollari.

Infatti, nel mese di maggio Nintendo aveva avviato azioni legali nei confronti di Uberchips.com e il suo proprietario, Tom Dilts Jr., il cui sito era accusato di vendere strumenti che permettevano ai clienti di far girare giochi piratati. Tali strumenti erano realizzati da Team-Xecuter, un gruppo anonimo dedito alla hacking che ha pubblicato svariati jailbreak hack confermati per Nintendo Switch.

Il sito ed il suo proprietario hanno raggiunto un accordo per una sentenza di 2 milioni di dollari, ordinata dalla Northern District Court of Ohio, come si vede da questo link finale riguardante proprio la sentenza. La decisione dispone anche che il negozio distrugga tutte le sue rimanenti scorte e che non possa vendere prodotti analoghi da qui in poi.

L’attore, riceve un risarcimento dell’ammontare di 2 milioni di dollari americani contro tutti gli imputati in maniera illimitata e solidale.

Sappiamo che è in corso anche una seconda causa contro operatori di siti meno conosciuti. Inoltre, Team-Xecuter, i creatori dei vari strumenti di pirateria, negano le accuse e accusano a loro volta la grande N di censura, controllo monopolistico, e tattiche legali intimidatorie, affermando di avere il diritto di mettere le mani alla proprietà di Nintendo.

Cosa ne pensate di questo botta e risposta?

Fonte: Torrentfreak,

One thought on “Nintendo vince una causa da 2 milioni di dollari contro la pirateria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *