News

Paper Mario: The Origami King, il producer parla del bisogno di innovare il sistema di combattimento

Game

Durante un’intervista, il producer Tanabe ha parlato del bisogno di innovazione per ogni capitolo di Paper Mario.

Durante un’intervista, il producer Tanabe ha parlato del bisogno di innovazione per ogni capitolo di Paper Mario.

Paper Mario The Origami King
Agosto 10, 2020

Una serie in costante cambiamento

La serie di Paper Mario si è dimostrata, nel corso degli anni, essere tutt’altro che statica. I giochi si sono allontanati dalle tradizionali radici RPG della serie, dilettandosi con diversi generi ed idee. Ovviamente anche il sistema di combattimento è stato costantemente modificato, come avvenuti nel recente Paper Mario: The Origami King.

In un’intervista al sito tedesco PCGames, il producer Kensuke Tanabe ha commentato il battle system di The Origami King. Quando gli è stato chiesto se il costante cambiamento delle battaglie nei giochi della serie Paper Mario fosse dovuto a un’evoluzione naturale o alla paura di diventare obsoleto, Tanabe ha risposto:

Kensuke Tanabe

Sforzarsi di trovare sistemi nuovi e innovativi è il fondamento della filosofia che io e il mio team stiamo seguendo nello sviluppo dei giochi. Alla luce di ciò, penso che sia una necessità che il battle system cambi in ogni gioco.

I primi due giochi di Paper Mario erano classici RPG mentre Super Paper Mario aveva battaglie più incentrate su azione e platform. Andando avanti, Sticker Star e Color Splash avevano combattimenti basati su adesivi e carte mentre quelle del recente The Origami King sono basate sugli anelli.

Cosa ne pensate della dichiarazione di Tanabe? Come potrebbe essere il prossimo battle system di Paper Mario?

Fonte: PCGames,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *