News

Yoshinori Ono, responsabile della serie di Street Fighter, si è dimesso da Capcom

Game

Yoshinori Ono, il celebre produttore della serie Street Fighter, ha rassegnato a sorpresa le dimissioni da Capcom. Quale sarà il futuro della serie?

Yoshinori Ono, il celebre produttore della serie Street Fighter, ha rassegnato a sorpresa le dimissioni da Capcom. Quale sarà il futuro della serie?

Agosto 9, 2020

Non sono ancora note le motivazioni che hanno spinto l’uomo a lasciare la compagnia

Nel corso delle ultime ore è giunta, totalmente a sorpresa, la notizia che Yoshinori Ono, celebre responsabile e produttore della serie Street Fighter, ha lasciato Capcom.

Ono ha annunciato le proprie dimissioni dalla storica compagnia tramite un lungo messaggio sui social, nel quale ha spiegato quanto il 2020 sia stato un anno complesso a causa della pandemia da COVID-19, che ha influenzato duramente la vita di ciascuno di noi e che ha comportato problemi anche per l’organizzazione di eventi come il Capcom Pro Tour (che si terrà, anche se ovviamente in un formato assai diverso rispetto al passato).

Ono ha poi proseguito spiegando di essere stato legato per lungo tempo al brand di Street Fighter, con il quale ha vissuto momenti belli e brutti. Dopo aver ringraziato i giocatori che lo hanno supportato per lungo tempo, ha dichiarato ufficialmente che lascerà Capcom:

[…] E ora, dopo quasi 30 anni di servizio presso Capcom, lascerò la compagnia questa estate. Ciò significa che darò le dimissioni dalla mia posizione come brand manager per vari titoli di Capcom, incluso Street Fighter. I membri della nuova generazione dello staff di Capcom continueranno a prendersi cura del brand Street Fighter e guideranno i World Warriors. Sono convinto che continueranno a rendere Street Fighter straordinario. Non vedo l’ora di ammirare in che modo verrà fatto evolvere il nuovo Street Fighter, questa volta semplicemente nei panni di giocatore […]

Yoshinori Ono

Il produttore ha poi concluso ringraziando colleghi, giocatori ed amici per tutto il supporto concesso negli anni.

Allo stato attuale non sono dunque stati chiariti i motivi specifici che hanno portato alle dimissioni di Ono, anche se secondo alcune voci di corridoio ci sarebbero stati dei problemi fra Capcom e il produttore sulla direzione che il brand di Street Fighter avrebbe dovuto intraprendere nel futuro. Che cosa ne pensate? Quale sarà il futuro di Ono da questo momento in avanti?

Fonte: Twitter,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *