News

Minecraft Dungeons era previsto per 3DS e inizialmente basato su Zelda

Game

Durante un’intervista, il director Olson ha rivelato alcuni dettagli sullo sviluppo di Minecraft Dungeons.

Durante un’intervista, il director Olson ha rivelato alcuni dettagli sullo sviluppo di Minecraft Dungeons.

Maggio 7, 2020

Ecco alcuni retroscena sul prossimo titolo Mojang

Uno dei giochi di prossima uscita da tenere d’occhio è sicuramente Minecraft Dungeons, il nuovo titolo di Mojang.

Oltre ad essere basato sui classici dungeon crawler ARPG, il direct Måns Olson ha rilasciato altri dettagli durante un’intervista con USgamer. Dalle sue dichiarazioni, il gioco doveva inizialmente essere ispirato a The Legend of Zelda e Dark Souls anche se, per stessa ammissione del director, ormai il gioco è più vicino a Diablo o Left 4 Dead:

Måns Olson

Non tanto del gioco originale è arrivato a oggi… se guardi le ispirazioni ora, è sicuramente più vicino a Diablo, Torchlight e Gauntlet. Mentre l’esperienza cooperativa prende molto dai moderni giochi cooperativi come Left 4 Dead e Warhammer: End Times – Vermintide.

Nonostante gli elementi co-op, Mojang ha però confermato che non sarà possibile fare squadra con altri giocatori online poichè non è presente matchmaking. Sarà possibile connettersi solamente coi propri amici online.

Nella stessa intervista, inoltre, Olson ha rivelato che il progetto era inizialmente previsto per Nintendo 3DS prima che il team decidesse di rilasciarlo su più piattaforme.

Måns Olson

Inizialmente doveva essere un piccolo gioco single-player, con piccoli scopi, ma mentre abbiamo iniziato a svilupparlo abbiamo capito che sarebbe stato divertente giocarlo in multiplayer. Originariamente era previsto come gioco 3DS, ma in seguito abbiamo realizzato di volerlo su Switch, PlayStation, Xbox Game Pass e Windows.

Minecraft Dungeons è in uscita su Nintendo Switch il 26 maggio, lo acquisterete?

Fonte: USgamer,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *