News

Resident Evil 4, l’ex-esclusiva GameCube avrà un remake

Game

Varie fonti confermano che un remake di Resident Evil 4 è già in lavorazione, anche se non ci sono notizie di un possibile approdo su Nintendo Switch.

Varie fonti confermano che un remake di Resident Evil 4 è già in lavorazione, anche se non ci sono notizie di un possibile approdo su Nintendo Switch.

Resident Evil 4
Aprile 14, 2020

…con poche speranze di approdare su Nintendo Switch.

Resident Evil 4 rappresenta sicuramente uno dei titoli fondamentali della generazione Nintendo GameCube. Per quanto oggi possa sembrare difficile da credere, il quarto capitolo canonico della famosissima serie horror di Capcom fu un’esclusiva temporanea per quella piattaforma.

Se anche voi avete giocato l’originale nel 2005, potreste essere felici di sapere che è in lavorazione un remake. Svariate fonti di sviluppatori hanno informato VideoGamesChronicle che una versione per la nuova generazione di questo titolo è entrata nel pieno della produzione, con una finestra di lancio per il 2022.

Lo sviluppo sembra essere in mano allo studio di Osaka M-Two (da non confondere con gli esperti di emulazione M2). Questo nuovo studio è stato fondato da Tatsuya Minami (ex capo di Platinum Games) e il team (compresi ex-membri di Platinum e Capcom) e sembra si stia preparando il progetto sin dal 2018. Questo studio ha anche fornito il suo aiuto per il remake di Resident Evil 3, ed i team interni ed esterni di Capcom dovrebbero a loro volta fornire assistenza al nuovo progetto.

Il director di Resident Evil 4, Shinji Mikami, ha dato la sua benedizione per il remake ed ha fornito alcuni consigli in via informale sulla direzione artistica, anche se apparentemente ha rifiutato il ruolo di capo del progetto in quanto impegnato con GhostWire: Tokyo di Bethesda.

Ancora non abbiamo notizie sulle piattaforme per cui uscirà questo remake, ma visti i precedenti pare difficile pensare ad un suo approdo su Nintendo Switch. Capcom aveva già ricevuto richieste per far giungere il remake di Resident Evil 2 su Nintendo Switch, ma aveva risposto affermando che al momento non vi erano piani per il port e che voleva concentrarsi sulle piattaforme per cui il titolo era stato annunciato.

Tuttavia per i possessori dell’ibrida Nintendo è sempre possibile scaricare i capitoli originali arrivati su Nintendo eShop proprio lo scorso anno. Secondo voi riuscirà questo port a mantenere intatto lo spirito del capolavoro originale per GameCube?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *