Le azioni di Nintendo salgono del 13% dopo l’annuncio del rilascio di Nintendo Switch in Cina

Gli investitori credono nel successo di Switch in Cina

La recente collaborazione con Tencent annunciata da Nintendo per distribuire Switch in Cina, ha portato a un aumento del 13% delle sue azioni.

A quanto parte, quello cinese è il più grande mercato di videogiochi al mondo e gli investitori credono fortemente che la nostra console ibrida preferita possa riscuotere un importante successo.

In passato, la casa di Kyoto aveva cercato di farsi conoscere in Cina con i porting per Nvidia Shield di alcuni capisaldi per Wii, come Super Mario Galaxy o Mario Kart Wii.

Impossibile, poi, dimenticare il mitico iQue Player, la console basata sul Nintendo 64 e commercializzata nel 2003.

 

Fonte: Yahoo Finance