Cyber Shadow, lo sviluppatore pensava che non avrebbe mai finito il gioco

I dolori del creatore di giochi indie

Aarne “MekaSkull” Hunziker, il creatore di Cyber Shadow,  ha rivelato alcuni dettagli sul processo di sviluppo del gioco in un’intervista su Kotaku. Hunziker, che ha iniziato come ROM hacker, ha fatto sapere che questo è il suo secondo tentativo di creazione di un titolo originale: aveva iniziato sette anni fa con un’idea che poi ha cestinato dopo i primi quattro anni per arrivare a quello che poi è Cyber Shadow.

Ci sono stati momenti di difficoltà in cui Hunziker ha seriamente dubitato di riuscire a completare il gioco:

Per un paio di settimane pensavo cose tipo “qui non andiamo da nessuna parte”. Dato che ero da solo a farlo ed essendo il gioco complesso, c’erano alcune settimane in cui sentivo di essere al 20% del lavoro e pensavo agli anni che mi avrebbero separato dal completamento.

L’arrivo di Yacht Club Games è stato di fondamentale aiuto per risolvere i problemi e far diventare il proprio progetto realtà.

Siete in attesa di questo promettente gioco indie? Siete pronti a supportare l’impegno di Hunziker?

Fonte: Kotaku