News

Rumor – Nintendo Switch vedrà una revisione hardware nel 2019 con miglioramenti e ottimizzazioni hardware

Game

Sembrerebbe che Nintendo Switch, nel corso del prossimo anno, subirà una revisione che migliorerà e ottimizzerà l’hardware del dispositivo.

Sembrerebbe che Nintendo Switch, nel corso del prossimo anno, subirà una revisione che migliorerà e ottimizzerà l’hardware del dispositivo.

Dicembre 16, 2018

Non sarebbe una novità in casa Nintendo

Nintendo Switch continua a macinare milioni di vendite, soprattutto nell’ultimo mese grazie all’arrivo di Pokémon Let’s Go. Eppure sembrerebbe essere arrivato il momento di una sua revisione hardware, almeno secondo quanto riportato da alcuni rumor.

Nintendo non è nuova a queste manovre: già in epoca GameBoy Advance abbiamo avuto diversi aggiornamenti, per poi ripetersi con il Nintendo DS e 3DS poi, con le versioni Lite, XL, “i” e New. Secondo il sito GamingIntel, infatti, Nintendo starebbe pensando ad una nuova versione di Nintendo Switch con una maggiore memoria interna, spinta dal crescente numero di acquisti digitali da parte degli utenti:

La revisione di Nintendo Switch uscirà il prossimo anno. Avrà una maggiore memoria interna poiché Nintendo si è resa conto dell’aumento de download dall’eShop.

La fonte, che ha voluto rimanere anonima ma che a dichiarazione di GamingIntel è molto affidabile, ha poi aggiunto che non è chiaro se si tratterà di una semplice revisione o un vero e proprio “Switch Pro”:

In questo momento sto cercando di capire se nel 2019 verrà commercializzato un dispositivo che possa essere considerato un Nintendo Switch Pro o solo un aggiornamento secondario, come ci fu su Nintendo 3DS con la versione New.

In questo momento, dunque, è tutto molto fumoso: non possiamo essere sicuri sull’effettiva uscita di un nuovo Nintendo Switch né, tantomeno, l’entità di questa revisione. Certo è che una console ibrida con maggior potenza (almeno in dock), uno schermo migliore e una batteria più efficiente renderebbero l’acquisto davvero interessante.

Al momento solo ipotesi, vedremo in futuro se Nintendo annuncerà davvero un aggiornamento marginale di Switch o se avremo davvero una sorta di Switch Pro.

Fonte: GamingIntel,

12 thoughts on “Rumor – Nintendo Switch vedrà una revisione hardware nel 2019 con miglioramenti e ottimizzazioni hardware

    1. Piu’ batteria e miglior schermo sarebbe meglio del solo aumento della nand. C’e’ sempre lo storage con la micro sd, per questo.
      Poi di sicuro la rev hardware di cui si dice, ossia “Mariko”,chiudera’ le falle ai custom firmware.

  1. Se la switch continua così credo c’è r manderanno al 2020…se invece nn raggiungono i 20 milioni esce già 2019 con taglio di prezzo alla switch liscia

  2. Per me il vero problema è la larghezza totale che raggiunge la console in modalità portatile, tanto da farmi passare la voglia di utilizzarla in questo modo. Quei bruttissimi bordi laterali prima dell’attacco dei joycon, molto più pronunciati di quelli che troviamo nei lati lunghi, fanno diventare la console di una forma scomoda a dir poco. Personalmente ritengo che si possa mangiare fino a 1,2cm da entrambi i lati per una diminuzione totale della dimensione di 2,5cm circa. Sarebbe molto più ergonomica.
    Impossibile toccare altri parametri in altre dimensioni perché renderebbero i Joycon incompatibili.
    Spero poi adottino una batteria più performante. Per lo schermo sto già bene.

    Mi piacerebbe più un’idea di potenziamento nella dock però, una console vera a propria ma senza il cuore, che sarebbe la portatile, con una potenza decisamente superiore, “basterebbe” aggiornare le librerie di conversione da portatile a dock.

    1. Pensa che sono almeno a 1000 ore giocato solo in portatile e non ho mani grandi quindi tutto o troppo è soggettivo . Per me è la console portatile definitiva

  3. La possibilità è che facciano uscire una versione semi potenziata. Nel senso che non abbia bisogno del dock per andare al massimo di potenza. In modo da renderla realmente portatile al 100% dell’uso.
    E non mi stupirei che in un futuro, facciano un accordo con google per inserire una virtual sim.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *