Aggiornamento – La fine di Satoru Iwata?

iwata

Un utente di Neogaf  ha affermato che la  NPR, la National Public Radio, avrebbe sostenuto, tramite un’intervista radiofonica, che Nintendo è in procinto di sostituire il suo CEO, Satoru Iwata, entro 30 giorni.

Se le voci fossero vere giustificherebbero in maniera ancora migliore il rialzo del valore delle azioni di Nintendo di pochi giorni fa, imputato precedentemente all’abbandono del blocco delle console da parte della Cina.

Inoltre il limite dei 30 giorni si avvicinerebbe pericolosamente alla fine dell’anno fiscale, termine ultimo per la valutazioni del CDA (Consiglio di Amministrazione) nei confronti di Iwata-san.

La notizia è ancora un rumor e stiamo verificando con alcune fonti la veridicità dello stesso.

Restate sintonizzati per nuove informazioni ed eventuali conferme o smentite.

Aggiornamento:

Il sito ufficiale di NPR ha appena pubblicato l’intervista radiofonica nella quale si parlava delle possibili dimissioni di Iwata.

Siamo lieti di annunciare quindi che le affermazioni erano pure speculazioni di un analista di mercato, e pertanto le voci sono da considerarsi smentite.

 

Fonte: Neogaf post 2

Tags:
  • Gigi Gx

    DDD:

  • Fernando Ndò Cosentino

    dico solo..perche O.o

  • ROBS

    Se è vero…mi mancheranno i suoi Nintendo Direct

  • Angek95

    Boh a me mi fa simpatia…

  • Raiza88©

    Dairectory in the feels

  • CapRichard

    Fosse pure ora….

  • Astaroth

    Non penso sia verosimile, assolutamente

  • Gianmark

    MADONNA, ma cosa aspettano a licenziarlo? Ha davvero rotto.

    • Albyphoto

      Già, il Wii ed il DS sono stati un grande insuccesso, così come il 3DS, tutta colpa di Iwata!! (sono ironico)

      • Gianmark

        Certo, perchè ad un videogiocatore interessano le vendite, mica altro.
        Perchè ad Iwata si attribuisce solo il fallimento del Wii U.
        Perchè Nintendo non sta facendo cavolate su cavolate per puri interessi commerciali.
        Bah.

        • Albyphoto

          Io sono l’ultimo a cui interessano le vendite (altrimenti non avrei un WiiU da un anno) però dire che Iwata non abbia fatto le cose “giuste” dopo catastrofi come N64 o Game Cube (console che adoro) è secondo me esagerato, ha saputo tirare fuori un azienda che rischiava di finire sul lastrico e ultimamente pur essendo in negativo assoluto è stato l’unico in Giappone che non abbia effettuato licenziamenti, questo a noi videogiocatori forse non tocca minimamente, ma io parlo del modo che ha di gestire la Nintendo, molto diverso dalle altre nel settore. Con il WiiU avrà anche fatto delle scelte molto discutibili (in particolare prezzo e prestazioni della console), ma qui a dire che sia solo colpa sua ce ne vuole.
          A quali cavolate ti riferisci?

          • Gianmark

            Di nuovo, non me ne fraga del successo commerciale delle console quando una società importante come Nintendo è improntata all’immobilismo più di qualsiasi altra. Non accetto che si dia precedenza ai gimmick piuttosto che all’hardware, non accetto che abbiano un’infrastruttura online così scadente nel 2014, non accetto che non ci abbiano ancora messo gli online, non accetto che continuino a riciclare. La nintendo difference, ora come ora, non esiste.

  • Matteo D’Amore

    Se è vero mi taglio le vene D:

logo-bianco

NINTENDON EVENTI

Per la tua pubblicità su NINTENDON.IT

Regolamento Forum - Contatti - Nicer Design

Privacy Policy

Informativa estesa sui Cookie

©2017 NintendOn Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account