Nintendo dovrà rinunciare all’1,82% di ogni 3DS venduto causa violazione di un brevetto Tomita Technologies

nintendo-3ds-cameras

Il giudice americano Jed Rakoff (invero un nome badass) ha dichiarato lecite le rimostranze della ditta Tomita Technologies International Ltd. sull’uso dei sistema di fotocamera integrato nella console, certificato come un loro brevetto.

Come si può vedere da questo documento, i tribunali sono stati chiamati in causa dal febbraio scorso, ma solo un mese fa, l’11 Dicembre 2013, il martello delle giustizia è stato mosso contro Nintendo: fino alla fine della vita della portatile di successo, Nintendo dovrà destinare l’1,82% degli introiti derivanti dalla sua vendita (partendo dall’ingrosso) a Tomita.

È da capire se la sentenza sia retroattiva o meno, perché in caso contrario il “danno” subito da Nintendo si rivelerebbe piuttosto contenuto.

Fonte: Kotaku – Law360

  • Angek95

    Sembra poco ma sono bei soldini.

logo-bianco

NINTENDON EVENTI

Per la tua pubblicità su NINTENDON.IT

Regolamento Forum - Contatti - Nicer Design

Privacy Policy

Informativa estesa sui Cookie

©2017 NintendOn Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account