News

Nuove informazioni pubblicate sugli E.M.M.I., nemici principali di Metroid Dread

Game

L’ultimo report di Metroid Dread parla della storia degli E.M.M.I., delle loro capacità e di come affrontarli al meglio nei panni di Samus.

L’ultimo report di Metroid Dread parla della storia degli E.M.M.I., delle loro capacità e di come affrontarli al meglio nei panni di Samus.

Luglio 2, 2021

C’è anche una nuova abilità per Samus

Fin dall’annuncio durante il Nintendo Direct dell’E3 2021, Metroid Dread ha fatto molto parlare di sé, entusiasmando i fan della serie che erano in attesa di un nuovo capitolo da molto tempo.

Tranne il fatto che si tratti di un gioco 2D, però, le informazioni non sono state pubblicate subito con il trailer, e stanno man mano venendo fuori più dettagli su gameplay, lore e dettagli tecnici.

Potrebbe interessarti: Jimmy Fallon sfida Collin Morikawa a Mario Golf: Super Rush durante il Tonight Show

Il Metroid Dread Report Vol. 2 fa luce sull’origine del nemico principale di Metroid Dread, già visto anche nel trailer. Si tratta degli E.M.M.I., delle macchine umanoidi la cui sigla sta per Extraplanetary Multiform Mobile Identifier. un E.M.M.I. non è altro che un robot di ricerca con la capacità di estrapolare DNA, e la Federazione Galattica ne aveva inviati diversi sul pianeta ZDR per verificare la presenza del Parassita X, una forma di vita mutaforma.

Sfortunatamente, si sono perse le tracce degli E.M.M.I. inviati su ZDR. Nella sua missione sul piante ZDR per verificare la situazione sul pianeta, Samus identifica nuovamente gli E.M.M.I. dispersi, ma i robot presentano cambiamenti di attitudine e sembrano essere stato in qualche modo corrotti.

Nel report vengono anche evidenziati i diversi comportamenti che assumono gli E.M.M.I. che incontreremo: si troveranno in “Patrol Mode” quando non ci avranno ancora visti, in “Search Mode” quando indagheranno su qualcosa che hanno visto o sentito, e in “Pursuit Mode” quando siamo ormai stati identificati e ci rincorreranno alla massima velocità.

Per evitare di farsi prendere, è stata anche introdotta una nuova abilità per Samus: la “Phantom Cloak“, ovvero una modalità in cui Samus risulterà invisibile ai sensori dei nemici, e più ci muoveremo, meno questo stato di invisibilità sarà duraturo.

Gli E.M.M.I. sono nemici temibili, ma non del tutto indistruttibili. È stato infatti rivelato che potranno essere abbattuti con due armi particolari: l’Omega Stream e l’Omega Blaster.

Per tutte le informazioni pubblicate nel dettaglio, visitate la pagina ufficiale sul sito Nintendo.

Metroid Dread uscirà su Nintendo Switch l’8 ottobre 2021. Lo avete già prenotato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *