News

Artista fa causa a Capcom per $12 milioni accusandola di violazione del copyright

Game

Brutto periodo per Capcom che dovrà affrontare una causa contro un’artista americana per violazione del copyright, e l’esito potrebbe non essere favorevole.

Brutto periodo per Capcom che dovrà affrontare una causa contro un’artista americana per violazione del copyright, e l’esito potrebbe non essere favorevole.

Phoenix-Wright-Ace-Attorney-Nintendon
Giugno 7, 2021

La casa nipponica potrebbe aver fatto un passo falso

Le dispute legali per i colossi videoludici sono all’ordine del giorno ormai, e abbiamo visto proprio pochi giorni fa Nintendo vincere una causa contro un famoso sito di ROM.

Stavolta, però, la situazione è capovolta. L’artista Judy A. Juracek ha citato in causa Capcom per aver utilizzato alcune sue immagini, ovviamente sotto copyright, senza il suo permesso.

Potrebbe interessarti: No More Heroes 3, ecco nuove immagini dall’opera di Suda51

Le immagini oggetto della contesa sono 1200 foto di texture fatte dalla stessa Juracek per pura ricerca. Alcune di queste foto (più di 200) sembrano essere state prese da Capcom e sfruttate in varie immagini, loghi e pubblicità di diversi videogiochi, tra cui Resident Evil e Devil May Cry.

Un esempio abbastanza chiaro riguarda il logo di Resident Evil 4. La foto della texture si sovrappone perfettamente all’effetto presente sul “4” nel titolo del gioco.

Questo e molti altri esempi fanno proprio pensare che Capcom abbia volutamente usato queste immagini senza il permesso dell’artista.

Judy Juracek chiede a Capcom un risarcimento di 12 milioni di dollari per violazione del copyright, oltre a una cifra variabile tra $2500 – $25000 per ogni foto utilizzata illecitamente.

Cosa ne pensate di questa vicenda? Capcom ne uscirà vincente o date ragione all’artista?

Fonte: Polygon,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *