Guide

Guida #6 Monster Hunter Rise – Ottenere il Loot

Game

La sesta guida dedicata ai principianti di Monster Hunter ci porterà alla scoperta del loot e di come ottenerlo nel gioco.

La sesta guida dedicata ai principianti di Monster Hunter ci porterà alla scoperta del loot e di come ottenerlo nel gioco.

Marzo 23, 2021

No Loot no party

Il loot è tutto, il loot è vita. Chiedetelo a Gearbox con il suo Borderlands se il loot non è importante.

A parte gli scherzi, una delle meccaniche più importanti di Monster Hunter sin dalla sua prima apparizione su PlayStation 2 è legata alla raccolta di oggetti e drop dai mostri durante le nostre sessioni di caccia.

Il loot, ovvero il bottino, è essenziale per poter proseguire nella nostra avventura. Estraendo i pezzi dai mostri abbattuti potremo infatti acquisire e costruire nuove armi e armature più solide, in modo da migliorare le nostre prestazioni nella caccia. Allo stesso tempo, sfruttando le piante e le riserve minerarie sulla mappa potremo guadagnare pozioni e materiali, minerali e insetti comodi per creare gli oggetti visti nella precedente guida.

Come ottenere il loot dai mostri

La caccia è il metodo principale per ottenere il loot

Ottenere il loot dai mostri, come detto poco fa, è essenziale per poter continuare a giocare. Esistono essenzialmente 3 modi di ottenere loot dai mostri:

  • Rompere le parti, ovvero spaccare gambe e teste e ogni altra parte del corpo del mostro, in modo da ottenere drop anche piuttosto rari e utili per le armi e armature più potenti
  • Cacciare il mostro, in modo da ottenere una certa quantità di loot che variano dalle più comuni scaglie alle più rare piastre
  • Catturare il mostro, funziona allo stesso modo della caccia ma ci imporrà di non uccidere il mostro, bensì di catturarlo sfruttando le trappole e le sfere soporifere. Mediante la cattura aumenteremo le chance di ottenere drop in quantità maggiori e potenzialmente anche più rari

Malgrado i metodi appena descritti, esiste un ulteriore modo di ottenere il loot. Completando la missione, infatti, il gioco ci premierà con dei materiali aggiuntivi oltre a quelli già guadagnati durante la caccia. Qualora dovessimo perdere i materiali guadagnati potrebbero anche essere pari a zero, ma la vittoria ci permetterà di accedere a un buon quantitativo di materiali extra.

Come ottenere il loot nelle mappe

Vi troverete con una quantità enorme di oggetti nella cassa

Ovviamente la caccia non è l’unico modo di ottenere materiali importanti, ma è necessario anche cercare e scovare depositi minerari e piante lungo la mappa, oltre che ragnatele e insetti appesi sui muri di caverne e alberi.

Questa tipologia di loot, tuttavia, ha un compito generalmente differente da quello che otterremo dai mostri. Dalle piante, per esempio, potremo ottenere delle erbe da trasformare in pozioni, dagli alveari del miele da trasformare in mega pozioni.

Nei depositi minerari, invece, troveremo materiali come la pietra e la machalite, i cristalli e tante altre tipologie di pietre come il novacristallo. Questi materiali torneranno molto utili per forgiare nuove armi e armature, ma anche per completare missioni secondarie.

Molto importanti sono anche le bacche, le noci e le erbe, utili per creare proiettili e frecce da accompagnare alle proprie Balestre e Archi.

Le creazioni sono importantissime

E’ quindi molto importante imparare anche le combinazioni più utili, in modo da poter cercare velocemente le zone di farming per certi oggetti al fine di non rimanere mai a secco di cose come le pozioni o i semi della difesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *