News

Nintendo dopo 18 anni abbandona la sua infrastruttura di server per una più moderna

Game

Dopo ben 18 anni, Nintendo sta abbandonando il suo sistema di server “NEX” per adottarne uno più moderno chiamato “NPLN”.

Dopo ben 18 anni, Nintendo sta abbandonando il suo sistema di server “NEX” per adottarne uno più moderno chiamato “NPLN”.

Febbraio 2, 2021

Si passa da “NEX” a “NPLN”

Quando avviciniamo le parole online e Nintendo, di certo non si può parlare di eccellenza. Rispetto alle concorrenti Microsoft e Sony infatti l’azienda giapponese offre servizi molto più limitati, con giochi multiplayer online che spesso soffrono di lag e che non rendono giustizia alla bontà del gameplay.

Forse, finalmente, le cose cambieranno in futuro. Nintendo dopo ben diciotto anni sta abbandonando la sua infrastruttura di server chiamata “NEX” per adottarne una più moderna denominata “NPLN.

Una prima prova in realtà l’abbiamo già avuta con la demo di Monster Hunter Rise: molto probabilmente dunque il gioco Capcom sarà il primo titolo in assoluto ad avere il multiplayer che gira su questo nuovo sistema di server.

Potrebbe interessarti: Nintendo aggiorna il calendario delle uscite per il 2021, ancora tanti TBA

Il passaggio non sarà immediato ma graduale, ma ciò comunque indica come Nintendo voglia impegnarsi maggiormente anche per quanto riguarda l’online.

Fonte: Twitter,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *