News

Ori and the Will of the Wisps inizialmente girava a 24 FPS su Nintendo Switch

Game

Il co-fondatore di Moon Studios, Gennadiy Korol ha parlato degli sforzi che sono serviti per portare Ori and the Will of the Wisps su Nintendo Switch.

Il co-fondatore di Moon Studios, Gennadiy Korol ha parlato degli sforzi che sono serviti per portare Ori and the Will of the Wisps su Nintendo Switch.

Dicembre 14, 2020

“Un grande sforzo per il porting”

In un’intervista, il co-fondatore di Moon Studios, Gennadiy Korol ha parlato degli sforzi che sono serviti per portare Ori and the Will of the Wisps su Nintendo Switch.

Inizialmente, il team non era certo di riuscire a raggiungere i 60 fotogrammi al secondo senza una grande perdita di qualità. Anzi, inizialmente il gioco girava a 24 FPS “anche con immagini fortemente compromesse”.

In altre parole, non è stato facile permette a Ori and the Will of the Wisps di arrivare ai 60 FPS su Nintendo Switch, tanto che Korol ha aggiunto:

È stato quello che abbiamo fatto per la maggior parte del tempo dedicato a questo porting, e ci sono volute veramente molte iterazioni, modifiche ai contenuti, riscritture della pipeline di rendering, correzioni di streaming, ottimizzazione della memoria e dell’engine per essere in grado di raggiungere costantemente i sessanta. È stata la cosa più difficile che abbiamo fatto a Moon.

Gennadiy Korol

Del resto, anche Digital Foundry ha definito stupefacente il titolo su Nintendo Switch.

Che ne pensate dei risultati ottenuti dalla realizzazione tecnica di Ori and the Will of the Wisps su Nintendo Switch?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *