News

Gli Zelda per CD-i prendono nuova vita grazie a questi remake amatoriali

Game

Sapevate che Zelda approdò anche su Phillips CD-i? Qualcuno se ne è ricordato e ha realizzato due remake.

Sapevate che Zelda approdò anche su Phillips CD-i? Qualcuno se ne è ricordato e ha realizzato due remake.

Novembre 30, 2020

Se ne sentiva la mancanza…?

Lo sviluppatore di videogiochi amatoriale noto su Twitter come Dopply ha pubblicato un remake in cui reinventa due giochi action/adventure del 1993 per il Phillips CD-i. Quali? Niente di meno che i due The Legend of Zelda non canonici usciti in esclusiva per quella che fu una fallimentare avventura di Phillips nel mondo console. Stiamo parlando di Link: The Faces of Evil e Zelda: The Wand of Gamelon .

I giochi sono stati creati con Game Maker e hanno richiesto quattro anni di sviluppo. Ecco cosa ne pensa lo sviluppatore:

Dopply

Li ho sviluppati nel corso di 4 anni con Game Maker, come esercizio per insegnare a me stesso lo sviluppo di giochi e per realizzare uno scherzo tra amici. Come sforzo amatoriale, la programmazione è diventata un po’ approssimativa, ma hey, funziona, e io ho imparato un sacco di cose durante lo sviluppo. 

Sebbene questi “non siano remake 1:1“, Dopply crede che “replichino lo spirito” dei giochi originali. Sono state anche aggiunte alcune funzionalità moderne, come la modalità widescreen, la modalità remastered (che rende meno frustrante il gioco), sottotitoli, sprite migliorati, sbloccabili e altro.

Questa è sicuramente una buona opportunità per recuperare i capitoli di Zelda meno conosciuti e, probabilmente, anche meno apprezzati dai fan. Li proverete? Pare che anche Nintendo e Koei Tecmo si ricordino ancora di questi due giochi…

Fonte: Twitter,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *