News

Nintendo a caccia di un portavoce in Giappone

Game

Nintendo si è messa in moto per assumere un portavoce che gestisca molti aspetti della comunicazione per il Giappone.

Nintendo si è messa in moto per assumere un portavoce che gestisca molti aspetti della comunicazione per il Giappone.

Nintendo Spokesperson
Settembre 21, 2020

Un uomo per gestire tutti i rapporti con i media.

Nintendo ha da poco comunicato di voler assumere un portavoce in Giappone, ma il ruolo effettivo potrebbe non corrispondere esattamente a quello a cui pensiamo quando parliamo di “portavoce”.

Secondo Nintendo, infatti, il profilo ideale dovrebbe avere tre o più anni di esperienza sul campo nelle pubbliche relazioni aziendali, un’eccellente abilità nello scrivere in giapponese, una competenza nell’inglese di livello aziendale. L’impiegato dovrebbe rendere conto agli uffici di Tokyo, e gli sarà richiesto di formulare e mettere in atto strategie globali per le pubbliche relazioni, instaurare rapporti con i media, collaborare con altri portavoce negli uffici esteri, creare comunicati stampa e Q&A e rispondere alle domande ed alle interviste dei media.

Quale pensate sia la motivazione di questa mossa? Potrebbe aiutare in una comunicazione più accurata e tempestiva?

Avete invece letto il nostro speciale sul primo compleanno di Nintendo Switch?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *