News

Paper Mario: The Origami King, il producer parla delle restrizioni sui Toad

Game

Kensuke Tanabe torna sull’argomento delle restrizioni imposte da Nintendo ai personaggio dell’universo Mario, parlando dei Toad.

Kensuke Tanabe torna sull’argomento delle restrizioni imposte da Nintendo ai personaggio dell’universo Mario, parlando dei Toad.

paper-mario-the-origami-king-toad-nintendon
Luglio 31, 2020

Limitazioni anche sugli NPC

Kensuke Tanabe, producer di Paper Mario: The Origami King, ha già spiegato come il team di sviluppo debba tenere in considerazione delle limitazioni imposte da Nintendo sulle modifiche ai personaggi dell’universo Mario.

Nella sua ultima intervista, Tanabe è tornato sull’argomento concentrandosi su degli specifici personaggi non giocanti (NPC) di Paper Mario: The Origami King, i Toad.

Dalla produzione di Paper Mario: Sticker Star in poi, non siamo più stati in grado di rappresentare graficamente le caratteristiche individuali, come l’età, il genere ecc., sui Toad, e quindi è diventato molto più importante comunicare la loro personalità semplicemente attraverso il testo. Il nostro scrittore, Taro Kudo, è stato alle prese con questa difficile sfida sin da Paper Mario: Sticker Star, ma è riuscito a dare il giusto umorismo a tutti i testi. In questo capitolo, Paper Mario: The Origami King, siamo stati in grado di includere nel vestiario dei Toad un outfit che distinguesse il loro ruolo, creando dei personaggi “origami” originali.

Kensuke Tanabe

Che ne pensate delle restrizioni imposte da Nintendo su tutto quello che riguarda l’universo di Super Mario?

Fonte: Gamesradar,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *