News

Ys Origin in arrivo su Nintendo Switch

Game

DotEmu ha appena annunciato che il suo JRPG Ys Origin entro l’anno arriverà anche su Nintendo Switch.

DotEmu ha appena annunciato che il suo JRPG Ys Origin entro l’anno arriverà anche su Nintendo Switch.

Luglio 8, 2020

Il debutto del gioco è previsto per quest’anno

DotEmu ha da poco svelato che, entro quest’anno, porterà il suo celebre JRPG Ys Origins su Nintendo Switch, sia in formato fisico sia in formato digitale.

In particolare, sarà possibile acquistare una versione standard del gioco oppure una Collector’s Edition contenente uno speciale art book, un poster, un CD con la colonna sonora ed uno steelbook che racchiude la copia del gioco. Entrambe le edizioni sono curate, ovviamente, da Limited Run Games.

In attesa di ricevere ulteriori informazioni su data e prezzo vi lasciamo con il trailer d’annuncio ed una breve descrizione del gioco:

Il gioco ha luogo ben 700 anni prima degli eventi di Ys 1: in seguito ad una terribile invasione di mostruosi demoni le due dee gemelle, Feena e Rea, ed i sei sacerdoti si servono dei loro poteri magici per salvare gli abitanti di Ys, trasferendo una parte di questa terra nei cieli. Successivamente le due dee scompaiono insieme al misterioso manufatto noto come Perla Nera, ed i demoni iniziano a costruire la Darm Tower che gli consentirà di arrivare al fluttuante rifugio degli umani. Serviti della forza delle armi o delle arti magiche per cercare le dee scomparse e la Perla Nera, all’interno della misteriosa torre.

Ecco alcune caratteristiche salienti del gioco:

  • Avrai a disposizione 3 personaggi giocabili, ciascuno dotato di abilità e poteri unici;
  • 3 modalità di gioco: storia, a tempo e Arena;
  • Il gioco contiene diversi scenari entusiasmanti, con grafica fantastica;
  • Nel gioco troverai svariati manufatti e potenti reliquie;
  • Disponibile in giapponese, inglese e, per la prima volta, italiano, francese, tedesco e spagnolo;

Che cosa ne pensate? Siete interessati a questo gioco?

Fonte: YouTube,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *