News

The Outer Worlds, il confronto tra Nintendo Switch ed Xbox One X è impietoso (per ora)

Game

L’ultimo titolo Obsidian è sbarcato su Nintendo Switch, ma sembra che la conversione non sia soddisfacente quanto sperato.

L’ultimo titolo Obsidian è sbarcato su Nintendo Switch, ma sembra che la conversione non sia soddisfacente quanto sperato.

Giugno 4, 2020

Digital Foundry ha analizzato la versione ibrida del titolo Obsidian

The Outer Worlds è finalmente uscito anche su Nintendo Switch, ed ha portato con sé uno dei giochi più interessanti degli ultimi anni, considerato da tutti il vero Fallout in barba a Bethesda.

Ed è un vero peccato constatare che, purtroppo, la versione per Nintendo Switch è tecnicamente un disastro. Il livello tecnico medio è nettamente inferiore alla controparte, come esplicato nel video da Digital Foundry, che ha messo sul piatto le versioni Nintendo Switch ed Xbox One X.

Malgrado le promesse iniziali, The Outer Worlds gira a 720p in modalità docked e 540p in portatile, con cali a 384p nei momenti peggiori. Il tutto condito con un framerate che di tanto in tanto cala addirittura verso i 18 fps.

A ciò si aggiungono texture decisamente slavate e squadrettate e numerosi oggetti a schermo mancanti, nonché occlusione ambientale ridotta ed effetti volumetrici praticamente assenti.

I Virtuos hanno però rilasciato una patch per il day 1 del gioco dal peso di 6 gb, la quale dovrebbe correggere i numerosi problemi del titolo e portare le texture ad alta definizione nel gioco.

Fonte: YouTube,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *