News

Pokémon, pubblicato online il codice sorgente dei giochi di terza generazione

Game

Il codice sorgente dei giochi di terza generazione è finito online, e sono dunque emerse alcune interessanti informazioni. Vediamo di cosa si tratta!

Il codice sorgente dei giochi di terza generazione è finito online, e sono dunque emerse alcune interessanti informazioni. Vediamo di cosa si tratta!

Maggio 24, 2020

Emergono interessanti informazioni su Pokémon Rubino, Zaffiro e Smeraldo

A meno di un mese dal leak che ha coinvolto i giochi Pokémon di seconda generazione, Pokémon Oro e Pokémon Argento, a essere vittime di una fuga di informazioni sono ora i giochi di terza generazione.

Il codice sorgente di una versione quasi definitiva di Pokémon Rubino, Pokémon Zaffiro e Pokémon Smeraldo è infatti finito in rete e sono dunque emerse numerose informazioni sui tre titoli di Game Freak. Di seguito trovate un breve elenco che riassume le principali informazioni estrapolate:

  • A quanto pare il rilascio di Pokémon Rubino/Zaffiro era previsto per il 17 marzo 2003, ma Game Freak rilasciò la coppia di titoli 4 mesi prima del previsto in quanto i lavori furono ultimati anticipatamente;
  • I Giudici delle Gare Pokémon erano stati inizialmente programmati in modo da avere un Tipo ed una Mossa preferiti, per poter così attribuire punti addizionali al termine di una gara. Questa feature è stata però rimossa nella versione finale dei giochi;
  • Nome beta di Jirachi: Ganboo;
  • Nome beta di Deoxys: Jiigen;
  • Nome beta di Plusle: Bachin;
  • Nome beta di Minun: Bachikone;
  • Altri Pokémon hanno nomi o informazioni diverse rispetto al rilascio definitivo;
  • A quanto pare nel codice ci sono riferimenti a circa 68 Pokémon aggiuntivi, che però sono stati scartati prima del rilascio definitivo del gioco (sprite e dati ulteriori non risultano infatti presenti);
  • Nel codice sono presenti riferimenti alle cosiddette Mosse Combinate per le Lotte in Doppio (ed esempio, l’utilizzo di Braciere e Raffica avrebbe generato la mossa Ondacalda).
  • L’analisi del codice è tutt’ora in corso, quindi nuove informazioni potrebbero emergere nei prossimi giorni;

Che cosa ne pensate di queste informazioni? Tenete presente che è finito online anche il codice sorgente dei giochi di quarta generazione, quindi prepariamoci a possibili ulteriori informazioni.

Fonte: Twitter,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *