News

The Pokémon Company si scusa con i fan a causa del quarto episodio di Ali del Crepuscolo

Game

Il quarto episodio di Pokémon: Ali del Crepuscolo ha spinto The Pokémon Company a scusarsi con i fan, a causa di un particolare “errore”.

Il quarto episodio di Pokémon: Ali del Crepuscolo ha spinto The Pokémon Company a scusarsi con i fan, a causa di un particolare “errore”.

Aprile 25, 2020

Piccola gaffe per il team che ha prodotto la web serie

A partire dallo scorso gennaio The Pokémon Company ha iniziato a pubblicare con cadenza quasi regolare gli episodi di Pokémon: Ali del Crepuscolo, una mini-serie animata progettata per far scoprire ai fan ulteriori informazioni su Galar e sui suoi personaggi e Pokémon più iconici.

Nel corso del quarto episodio “Pomeriggio fra le Onde“, caricato da pochi giorni ed incentrato su Azzurra, sono però stati inseriti Pokémon che effettivamente non sono presenti in Spada e Scudo, in particolare Dewgong.

Alcuni fan si sono accorti di questa incongruenza e dunque The Pokémon Company è intervenuta postando un messaggio di scuse su Twitter, rivolto soprattutto a coloro che in qualche modo potrebbero essersi sentiti “ingannati”.

L’intervento di TPCI è chiaramente legato alle forti polemiche sul taglio del Pokédex Nazionale che hanno accompagnato Pokémon Spada e Pokémon Scudo sin da prima che i due giochi fossero rilasciati. Ma basteranno le scuse per non riaccendere la miccia della polemiche? Che cosa ne pensate?

Fonte: Twitter,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *