News

Bravely Default II, il produttore si scusa per alcuni aspetti di Bravely Second

Game

Il produttore di Bravely Default II si scusa per alcuni aspetti di Bravely Second che, secondo lui, non hanno incontrato le attese dei fan.

Il produttore di Bravely Default II si scusa per alcuni aspetti di Bravely Second che, secondo lui, non hanno incontrato le attese dei fan.

Bravely Second End Layer
Aprile 15, 2020

Un produttore cosciente delle aspettative dei fan

Dopo diversi anni di assenza, Square Enix è in procinto di tornare con la serie Bravely. Come sappiamo, Bravely Defaul II sarà il primo capitolo sviluppato per Nintendo Switch e arriverà più avanti nel corso del 2020.

In un’intervista su Famitsu, il produttore Tomoya Asano ha parlato dell’ultimo titolo, Bravely Second e ha condiviso alcune interessanti considerazioni. Asano addirittura si è scusato per il gioco per 3DS dato che ha avuto la sensazione che alcune parti “non hanno incontrato le molte aspettative che avevano i fan”.

Come ha detto Asano:

Prima di proseguire con i dettagli su Bravely Default II in questa intervista, vorrei scusarmi con i fan riguardo a Bravely Second. C’erano parti di quel gioco che non hanno incontrato le molte aspettative che avevano i fan. Il team di sviluppo ha riflettuto profondamente sui problemi di Bravely Second e ciò è visibile in tutti i nostri progetti successivi.

Tomoya Asano

Asano ha anche parlato di come questo abbia influenzato lo sviluppo di Octopath Traveler, dato che pensava che il futuro della serie di Bravely sarebbe stato piuttosto cupo. Ma in seguito al successo del titolo per mobile Bravely Default: Fairy’s Effect, Square Enix è riuscita a proseguire con un nuovo capitolo.

Ecco alcune altre notizie dall’intervista:

  • Riguardo al nome Bravely Default II: il team aveva bisogno di un nome che dimostrasse che Bravely Default II è un allontamento dai titoli precedenti, con nuovi personaggi e una nuova prospettiva.
  • Naoki Ikushima di Octopath Traveler è l’unico character designer a lavoro su Bravely Default II.
  • Naoki Ikushima ha prodotto tutti i disegni dei vari Job.
  • Questa decisione è stata presa per dare a Bravely Default II un maggio senso di coesione.
  • Akihiko Yoshida di Tactics Ogre non è a lavoro sul progetto, come era stato invece per Bravely Default.
  • La colonna sonora è più matura ed esprime sentimenti di dolore e solitudine al proprio interno.
  • Asano ed il co-produttore Masashi Takahashi inoltre, non hanno fornito particolari indicazioni a Revo per cosa desiderassero per il gioco, dandogli solo un documento con tutti i dettagli sui personaggi, lo scenario etc.
  • Sono convinti che la soundtrack rifletterà al 100% i sentimenti di Revo riguardo al gioco.

Che ne pensate di questa rivelazione su Bravely Second? Siete pronti per l’arrivo di Bravely Default II?

Fonte: Famitsu,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *