News

Cooking Mama: Cookstar, ecco perché è stato ritirato dall’eShop

Game

Una fonte anonima afferma che Cooking Mama: Cookstar è stato ritirato dai negozi solamente a causa di problemi legali.

Una fonte anonima afferma che Cooking Mama: Cookstar è stato ritirato dai negozi solamente a causa di problemi legali.

Aprile 7, 2020

Solo problemi legali?

A distanza di un giorno dalla notizia iniziale, emergono nuovi dettagli riguardanti Cooking Mama: Cookstar per Nintendo Switch e sul perché è tornato… in forno.

Uno sviluppatore anonimo ha recentemente contattato Screenrant per fornire informazioni sul perché l’ultimo capitolo della serie Cooking Mama sia scomparso così rapidamente dall’eShop dopo il suo rilascio. In prima battuta, si era insinuato che il gioco sfruttasse l’hardware della console per minare criptovalute in background ma, stando a questa nuova fonte, il reale motivo della sua scomparsa dagli store digitali sembra essere una battaglia legale che ha comportato anche la penuria di copie fisiche del gioco. Vi lasciamo alla dichiarazione completa.

“La storia delle criptovalute era tutta un’invenzione per cavalcare la moda del momento. Il capo di Planet Entertainment sa ben poco di queste cose… ha fatto un discorso di fantasia per attirare potenziali investitori a cui piacciono quelle cose. Gli arresti anomali e il surriscaldamento sono dovuti al fatto che il gioco è stato sviluppato con Unity da persone che alle prime armi. Non è il miglior videogioco mai prodotto, ma è stato sottoposto a numerose revisioni da parte di Nintendo e Sony. Non c’è modo che roba crittografica possa superare questi test. Dubito che chiunque in quella software house sarebbe in grado di fare una cosa del genere.

C’è una battaglia legale tra l’editore, Planet Entertainment e il titolare dell’IP, Office Create. Planet Entertainment ha rilasciato il gioco nonostante Office Create avesse chiesto di continuare a rifinire il gioco, o forse addirittura di annullarlo.

A un certo punto, la divisione giapponese di Office Create ha voluto supervisionare lo sviluppo. È iniziata una discussione e agli sviluppatori di Office Create è stato chiesto di tornare a casa se non fossero stati costruttivi. Una volta scoperto che Planet Entertainment aveva rilasciato il gioco, hanno usato i loro contatti in Nintendo per ritirarlo dall’eShop e interrompere la produzione della versione fisica.

Nel complesso, tutti a Planet Entertainment adorano il franchising di Cooking Mama e hanno fatto del loro meglio per realizzare il miglior prodotto possibile, considerando l’interferenza dei piani alti. Penso che il gioco sia tutt’altro che perfetto, ma sarebbe stato migliore se altre società non si fossero intromesse così tanto.

Ci hanno detto che il gioco sarebbe uscito a marzo. Questo è tutto ciò che chiunque sapeva. Il boss di Planet Entertainment, Tobi, tiene per sé quel genere di cose, per lo più affermando che non vuole stressarci con i dettagli. Anche il marketing è stato bloccato da Office Create. C’erano annunci su YouTube, siti Web e persino video su Tik Tok che non sono mai usciti. A quanto so, Planet Entertainment sta facendo causa a Office Create per aver rimosso il gioco dai negozi. È difficile dire se sarà mai rilasciato adeguatamente.”

Una vicenda quanto mai spinosa, ma la cosa più importante è che sembra definitivamente scongiurato il pericolo di azioni illecite da parte del software. Non mancheremo di aggiornarvi, semmai ci fossero sviluppi sulla vicenda.

Fonte: Screenrant,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *