News

Per Miyamoto, il settore dei videogiochi ha ancora un potenziale illimitato

Game

Ecco ciò che pensa Miyamoto riguardo alla situazione del settore dei videogiochi e alla sua evoluzione.

Ecco ciò che pensa Miyamoto riguardo alla situazione del settore dei videogiochi e alla sua evoluzione.

Febbraio 7, 2020

Ecco ciò che pensa Miyamoto riguardo alla situazione del settore dei videogiochi

Dalla sessione di domande e risposte del briefing sugli ultimi risultati finanziari di Nintendo, sono emersi altri argomenti interessanti.

A Miyamoto è stato chiesto in che modo le trasformazioni del mercato e dei giocatori hanno cambiato il modo di sviluppare videogiochi:

Shigeru Miyamoto

Durante lo sviluppo di software, ci siamo sempre concentrati sul “modo di giocare”, quindi non direi che ci siano stati grossi cambiamenti riguardo alla maniera in cui facciamo videogiochi. Quando ho iniziato la mia carriera, i videogiochi non erano molto diffusi come forma di intrattenimento. L’avvento dei videogiochi ha fatto nascere il concetto di gioco interattivo (dove le tue azioni risultano in un effetto immediato). Quando i creatori come noi stavano iniziando ad annoiarsi perché impossibilitati a trovare nuovi modi di giocare o continuavano a riutilizzare sempre le stesse idee sulla stessa piattaforma hardware, ecco arrivare nuovo hardware e nuove tecnologie che aiutarono ad evolvere il settore dei videogiochi. Il fatto di poter progettare il design del nuovo hardware, inclusi l’interfaccia e i controller, ha aumentato ancora di più le nostre possibilità di sviluppo.

Oggi, con la diffusione degli smart device, il nostro sogno di vedere le persone di tutto il mondo giocare ai videogiochi sta diventando realtà. Molte persone hanno acquistato Nintendo Switch ma ce ne sono ancora tante che non lo conoscono. Considerando il numero di persone che interagiscono con contenuti digitali sugli smart device, credo che il mercato dei videogiochi abbia ancora un potenziale di crescita illimitato.

Non siamo vincolati all’idea convenzionale di videogioco e le possibilità di creare tipi di giochi completamente nuovi stanno aumentando. Personalmente, sono davvero felice di quello che abbiamo a disposizione al giorno d’oggi. Da un punto di vista commerciale, la nostra è un’era dove una singola idea può far sbocciare una grande varietà di opportunità di business. Il digital business sembra un’ottima opportunità per proporre nuovi modi di giocare, che è qualcosa che Nintendo ha sempre provato a fare. Quindi credo ci possiamo attendere molto dal futuro.

Dopotutto, Miyamoto ha solo ribadito con le parole quello che Nintendo ci ha sempre fatto vedere con i fatti: in azienda continua a prevalere il desiderio di sperimentare nuove possibilità e nuovi modi di giocare. La filosofia alla base dell’azienda fondamentalmente non è mai cambiata.

Fonte: Nintendo,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *