News

L’ultimo spot Nintendo accoglie un ragazzo con la sindrome di Down

Game

Nell’ultimo spot di Nintendo Switch l’azienda giapponese ha voluto tra gli attori anche un ragazzo con la sindrome di Down.

Nell’ultimo spot di Nintendo Switch l’azienda giapponese ha voluto tra gli attori anche un ragazzo con la sindrome di Down.

Nintendo-Switch-spot-NintendOn
Novembre 17, 2019

Un bel gesto da parte di Nintendo

Forse per la maggior parte delle persone è qualcosa di normale, ma per un sedicenne di nome Aaron Waddingham si è avverato un sogno: recitare in uno spot tv Nintendo.

Cosa ha di “particolare” questo ragazzo? È affetto dalla sindrome di Down, cosa che probabilmente gli ha impedito di apparire in diversi spot tv, non per sua colpa. Raramente infatti vediamo persone affette da questa sindrome in spot tv che non siano legati a qualcosa che parli di loro, ma Nintendo nella sua ultima pubblicità ha voluto un ragazzo down proprio per sottolineare come questi siano esattamente come noi.

Ai casting, infatti, Nintendo ha voluto assumere un ragazzo con disabilità affinché nello spot venisse rappresentato qualsiasi tipo di giocatore, mostrando come tutti possano divertirsi senza distinzioni di età, sesso, religione o eventuali malattie e disabilità.

Un gesto davvero bello quello di Nintendo, che speriamo apra le porte a molti altri ragazzi con la sindrome di Down anche in altri spot tv, non solo legati ai videogiochi.

Fonte: YouTube,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *