News

Reggie Fils-Aime: Wii fu una “scommessa coraggiosa”

Game

Reggie Fils-Aime, ex-presidente di Nintendo of America, parla dei dubbi attorno al Wii prima del lancio.

Reggie Fils-Aime, ex-presidente di Nintendo of America, parla dei dubbi attorno al Wii prima del lancio.

Ottobre 29, 2019

Col senno di poi siamo tutti veggenti

Il Wii è stato uno dei sistemi Nintendo più venduti di sempre con oltre 100 milioni di unità vendute in tutto il mondo. Ma, a pensarci, il successo della piattaforma era tutto meno che garantito prima del lancio. In particolare, prima della release, erano parecchi i dubbi sul nome e sull’utilizzo preponderante dei sensori di movimento.

Reggie Fils-Aime, ex-presidente di Nintendo of America, ha recentemente parlato di quei tempi durante una sua recente conferenza a Cornell. Wii è nato a causa della “mancanza di innovazione nei giochi e nelle console“. Si è anche riferito a “l’interazione tra i giocatori e il gioco” guidata da Wii e Wii Sports (che a sua volta è stato un grande successo) come “una scommessa coraggiosa che è stata ripagata”. Di seguito la sua dichiarazione completa:

Reggie Fils-Aime

Ciò è stato guidato dalla curiosità intellettuale durante una crisi del mercato dei videogiochi. Nintendo vide una mancanza di innovazione nei giochi e nelle console – una mancanza di divertimento. Wii e Wii Sports hanno cambiato l’interazione tra giocatori e gioco. È stata una scommessa coraggiosa che è stata ripagata.

Durante la stessa conferenza Reggie ha anche parlato del WiiU, di Iwata e molto altro. Cosa ne pensate?

Fonte: Cornell,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *