News

Pokémon Spada e Scudo, alcuni fan chiedono le dimissioni di Masuda

Game

Molti fan, delusi dall’assenza del Pokédex nazionale in Pokémon Spada e Scudo, chiedono le dimissioni di Masuda. Una parte difende invece lo sviluppatore.

Molti fan, delusi dall’assenza del Pokédex nazionale in Pokémon Spada e Scudo, chiedono le dimissioni di Masuda. Una parte difende invece lo sviluppatore.

Junichi Masuda Pokémon Spada e Scudo NintendOn
Luglio 4, 2019

L’assenza del Pokédex Nazionale continua a far discutere

Qualche giorno fa Junichi Masuda ha scritto un messaggio a tutta la community di appassionati Pokémon, cercando di “chiarire” le ragioni dietro la rimozione del Pokédex Nazionale in Pokémon Spada e Pokémon Scudo.

Il messaggio non ha però avuto l’effetto sperato, e la community sul Web si è sostanziamente divisa in due tronconi: da una parte vi sono i sostenitori del movimento #BringBackNationalDex, che hanno ora cominciato a chiedere le dimissioni di Masuda su Twitter usando hashtag come #FireMasuda o #DelayPokémon, accompagnando il tutto però con toni spesso irrispettosi.

L’altra parte della community ha invece risposto con l’hashtag #RespectMasuda, per schierarsi a sostegno dello sviluppatore e di The Pokémon Company. Questa porzione di fan si rivolge soprattutto a coloro che si sono espressi in maniera “forte” e “volgare” contro uno sviluppatore che ha comunque anni di esperienza sulle spalle.

Che cosa ne pensate? Voi siete schierati, o avete deciso di rimanere neutrali in questo “conflitto”? L’unica cosa certa è che le opinioni andrebbero espresse con rispetto e tranquillità, mentre in questi giorni non è stato inconsueto vedere usati toni spesso inappropriati.

Fonte: Twitter,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *