Ecco perché ci sono poche Lotte Pokémon in Detective Pikachu

A quanto pare è stata una precisa scelta di The Pokémon Company

Chi avrà visto Detective Pikachu avrà potuto constatare che le Lotte Pokémon non sono un elemento cardine del film, e che non ve ne sono molte nonostante siano generalmente un punto fermo del franchise.

La scelta di non porre enfasi su questo elemento è arrivata, sorprendentemente, proprio da parte di The Pokémon Company che ha chiesto al team di produzione di mostrare un altro lato del mondo Pokémon, un lato dove Pokémon ed Umani sono veri e propri partner, che collaborano e vivono insieme senza lottare come se fossero una sorta di famiglia, e che soprattutto non sono contenuti nelle Poké Ball.

In un’intervista rilasciata a Polygon dal Director Rob Letterman, lo Screenwriter Benji Samit e il co-scrittore Dan Hernandez, sono state approfondite le linee guida di The Pokémon Company, molto protettiva nei confronti del suo franchise:

Letterman: Parte del concetto di [The Pokémon Company] per Detective Pikachu è stato di creare una nuova regione, Ryme City, con un nuovo set di regole. The Pokémon Company voleva che i Pokémon non fossero nelle Poké Ball. Volevano una regione in cui umani e Pokémon avessero una relazione diversa ed elevata in cui essi coesistevano. I Pokémon potrebbero sostanzialmente essere familiari degli esseri umani.

Per questo, Samit ha aggiunto che scrivere uno script seguendo queste linee guida è stato un compito impegnativo. Le battaglie Pokémon, gli allenatori e le Poké Ball sono così parti integranti del franchise che lasciarli fuori sembrava semplicemente fuori questione, anche se era su richiesta del creatore del franchise.

Samit: Molti degli elementi classici di una storia di Pokémon non erano veramente a nostra disposizione. A Ryme City non ci sono battaglie, non ci sono allenatori, non ci sono Poké Ball. L’abbiamo spesso pensato a come scrivere un film di Star Wars senza una spada laser o la Forza o qualcosa del genere. Gli elementi chiave non fanno parte di questo mondo.

Hernandez: Volevamo davvero essere sicuri che le persone che forse conoscono meno Pokémon, capissero da un punto molto precoce del film che queste sono creature che non solo sono fantastiche nel loro aspetto, ma anche nel modo in cui si comportano […]

Sembra comunque che Detective Pikachu sia riuscito ad essere un’esperienza Pokémon divertente nonostante alcuni limiti imposti da The Pokémon Company. Speriamo che il film abbia molto successo ed ispiri TPCI ad creare altri film con molti degli elementi classici, e non, della serie.

Le prospettive degli incassi per ora sembrano buone. Che cosa ne pensate?

Fonte: Polygon