Un fan pubblica una lettera del 2013 in cui Satoru Iwata lo incoraggia nello studio

Provate a trattenere le lacrime…

Passano gli anni ma il ricordo dell’amato Satoru Iwata rimane scolpito nei cuori di tutti i fan Nintendo, e oggi abbiamo un ulteriore motivo per ricordarlo con piacere. L’utente kumozawa1203 ha infatti pubblicato una lettera ricevuta dall’ex presidente nel 2013 in cui l’uomo aveva risposto ad una richiesta d’aiuto dal ragazzo che all’epoca era uno studente con dubbi sul suo futuro.

Ecco il contenuto della lettera, che mostra ancor di più la passione di Iwata nel lavoro e la sua bontà:

Ciao. Qui è Iwata di Nintendo. Grazie per la lettera. Sono molto felice che tu abbia scelto Nintendo per il tuo progetto “Hello Work at 12”.

Alle scuole medie ho sviluppato un interesse per i computer, e in poco tempo ho deciso di studiare seriamente i computer al college. Mentre ero uno studente universitario, mi sono reso conto di quanto fosse divertente creare videogiochi e l’ho scelto come mio lavoro.

Fare videogiochi è un lavoro che richiede molta energia, ma per me è stato ancora più divertente che giocarci. Questo perché il fatto che altre persone potessero godere di ciò che avevo fatto mi dava un senso di scopo nella vita.

Lo sviluppo di un gioco richiede abilità in molti campi diversi. C’è bisogno di persone che pensino ai progetti di gioco, persone a disegnare immagini, persone a fare musica ed effetti sonori, persone a programmare, persone che controllino le altre persone per assicurarsi che tutto il team stia lavorando bene insieme, e così via.

Ecco perché non penso che ci sia una risposta giusta alla domanda su cosa dovresti studiare. Penso che sarai in grado di trovare ciò che ti piace pensando profondamente a tutte le cose che ti interessano, senza accontentarti di trascorrere le tue giornate senza accrescere le tue conoscenze, fare molte scoperte e ripetere quel processo. Ciò che sei bravo a fare e ciò che ti piace fare potrebbe non necessariamente coincidere, ma personalmente ci sono state molte persone che mi riconoscevano bravo in qualcosa, anche se inizialmente non mi piaceva farlo.

Questa è una delle ragioni per cui dovresti continuare a studiare e acquisire esperienza senza pregiudizi.

Per favore, fai del tuo meglio.

Una risposta piena d’amore, sia per il suo lavoro che per questo ragazzo che non sapeva cosa fare del suo futuro e aveva visto in Nintendo e il suo presidente la risposta ad ogni domanda. Satoru Iwata all’epoca era già malato, nonostante il tutto sia stato reso pubblico solo a giugno 2014, per poi lasciarci l’11 luglio 2015.

Non che ci fosse bisogno di ulteriori conferme, ma con questa lettera non possiamo che ricordare con ancora più piacere il presidente, ma soprattutto l’uomo, Satoru Iwata.

Fonte: Twitter