Gli enormi fossili in The Legend of Zelda: Breath of the Wild potrebbero essere le balene dei precedenti capitoli

Una nuova teoria su The Legend of Zelda è recentemente emersa!

Ricordate i tre giganteschi fossili di balena presenti in Breath of the Wild? Secondo una recente teoria, potrebbero essere i resti di famosi cetacei apparsi in episodi passati della serie.

Come mostrato da un utente di Reddit, i colossi sembrerebbero molto simili alle balene presenti in Skyward Sword, Phantom Hourglass e Link’s Awakening, titoli ambientati, rispettivamente, durante le timeline dell’Eroe del Tempo, di Link adulto e dell’Eroe sconfitto.

Nintendo non ha confermato nulla, ma la presenza in Breath of the Wild di personaggi e specie appartenenti a linee temporali differenti, potrebbe supportare la teoria che queste, alla fine, si uniscano.

Fonte: Reddit