Wario, Super Smash Bros. Ultimate e la teoria della relatività ristretta

Affacciamoci nella gola del buontempone in giallo

Tra una partita e l’altra a Super Smash Bros. Ultimate mi sono imbattutto in tante, forse fin troppe stranezze partorite dalla mente di Sakurai. Dopotutto è quel che succede quanto nel calderone getti più di 70 personaggi facenti parti degli universi videoludici più disparati. In ogni caso, tra un match e l’altro, una domanda continuava a tartassarmi.

“Dove diamine finiranno i combattenti che Wario ingoia senza ritegno?”

Come se il sommo Arceus mi avesse letto nel pensiero, ecco imbattermi in un video su YouTube che sembra dare una risposta — anche piuttosto grottesca — a tutti i miei dubbi. Pare che, nell’atto dell’ingurgitare, la nemesi di Mario vada letteralmente a distorcere le proporzioni delle sue vittime, con risultati a dir poco tragicomici.

Eccovi un esempio di come le mascelle di Wario riescono a distorcere lo spaziotempo:

Please, kill me.

Bastano qualche giro e uno zoom di telecamera ed ecco immortalato il baffuto idraulico in pose ed espressioni da pelle d’oca. Viene spontaneo chiedersi il perché di questo stravolgimento, ma probabilmente è una domanda alla quale possono rispondere soltanto gli algoritmi del codice di gioco.

Vi invito comunque a prendere visione del video nel player dedicato, per ammirare come si deformano tutti gli altri combattenti. Col rischio di dormire sonni tutt’altro che tranquilli.

 

Fonte: YouTube