Famitsu dice addio a Nintendo Wii U, non pubblicherà più i dati di vendita

Ciao Wii U, è stato un piacere

Probabilmente parlare ancora di Wii U dopo l’uscita, da ben più di un anno, di Nintendo Switch può risultare strano, ed effettivamente questa potrebbe essere l’ultima volta. La nota rivista giapponese Famitsu ha infatti annunciato che non pubblicherà più i dati di vendita della console con il paddone.

Le vendite, da parecchio tempo ormai, si erano assestate tra le dieci e venti console a settimana, cosa che ha portato Famitsu a smettere di seguire e pubblicare i risultati. A questo punto possiamo affermare che in Giappone Nintendo Wii U ha venduto 3.303.541 unità (Nintendo Switch, in 19 mesi, ha superato i cinque milioni) e che si è chiusa un’era. Famitsu era infatti rimasta l’ultima rivista a seguire ancora le vendite della sfortunata console, visto che Media Create aveva smesso già un anno fa.

Probabilmente in questi mesi Wii U continuerà a vendere qualcosa, ma finché non avremo dati ufficiali da parte di Nintendo, possiamo considerare quell’ultimo dato come il più attendibile.

Ciao Wii U, è stato un piacere.

Fonte: Japanese Nintendov