News

Rumor – Nintendo ha ancora molti titoli da presentare, alcuni dei quali in uscita quest’anno

Game

A quanto pare c’è ancora molto da mostrare Ieri si è tenuto il Nintendo Direct E3 2018 e, nonostante gli ottimi giochi mostrati, il parere generale è che si sarebbe potuto fare di più. Effettivamente, a […]

A quanto pare c’è ancora molto da mostrare Ieri si è tenuto il Nintendo Direct E3 2018 e, nonostante gli ottimi giochi mostrati, il parere generale è che si sarebbe potuto fare di più. Effettivamente, a […]

Giugno 13, 2018

A quanto pare c’è ancora molto da mostrare

Ieri si è tenuto il Nintendo Direct E3 2018 e, nonostante gli ottimi giochi mostrati, il parere generale è che si sarebbe potuto fare di più.

Effettivamente, a quanto pare, si sarebbe davvero potuto fare di più visto che, secondo l’insider Matt, Nintendo ha ancora molti giochi da mostrare. Alcuni di questi usciranno addirittura quest’anno!

L’insider non si spiega perché la casa giapponese non abbia mostrato tutti quei titoli di cui lui è a conoscenza e che avrebbero reso l’E3 di Nintendo di un altro livello.

Probabilmente Nintendo ha in programma diversi Direct nel corso dell’anno in cui presentare questi titoli.

Forse sarebbe stato meglio presentarne almeno uno per evitare le polemiche?

Fonte: ResetEra,

28 thoughts on “Rumor – Nintendo ha ancora molti titoli da presentare, alcuni dei quali in uscita quest’anno

  1. Molto probabile dato che Nintendo ha ripreso già da tempo con i Nintendo Direct, un format che piace e che permette di seguire lo sviluppo di alcuni giochi e avere nuovi annunci senza dover aspettare per forza 365 giorni.

    Immagino che il prossimo sarà a fine agosto/primi di settembre dato che bisogna definire le uscite dell’ultimo trimestre che per ora contano “solo” Pokémon e Smash.

  2. Che ci saranno altri direct è sicuro, e anche altri titoli. Ma di certo non di grosso calibro, altrimenti avrebbe invertito le conferenze e avrebbe tenuto lo smash direct (completo di moveset come questo) per il lancio di smash e avrebbe fatto un direct per l’e3 con solo titoli in uscita quest’anno.
    Quindi non illudiamoci

  3. è chiaro che ha altro da presentare per quest’anno! per questo motivo il direct è stato fastidioso, perchè è ovvio che hanno i colpi in canna e non li hanno voluti sparare

    1. Chissa per quali motivo però.. boh . Per me come giochi abbastanza importanti che per Nintendo anche un fifa19 potrebbe esserlo,da settembre sino a dicembre secondo loro è già abbastanza coperta ma chiaramente spero non sia così. Settembre fifa19 e darksoul,ottobre Mario party,novembre pokemon e dicembre smash. Edit . Magari darksoul uscirà a fine agosto e non c’è ancora la data ,a luglio c’è toad e octopath

      1. il problema non sono stati tanto i giochi, quanto il fatto che si sono orientati praticamente su smash, uno smash che tra l’altro ok che mette un sacco di materiale che era stato lasciato indietro creando un mega pacchetto…ma che per me che conosco la saga da sempre l’unica vera novità sono stati inkling/ridley e stage dedicati

        1. Questo credo sia lo smash definitivo quindi la “novità ” credo sia avere tuttto il roster più qualche novità e nuove meccaniche di gioco da quello che ho letto ma cmq un lavoro mastodontico che spero piazzi LF almeno 10/15 milioni . Vedremo cosa succederà tra una o due generazioni di console Nintendo quando ne creeranno un altro

          1. non so, in ogni caso mi ha preoccupato un po’ sakurai in se, mi è sembrato (e lo è, perchè ho cercato le immagini del 2014) molto più magro e deperito

          2. Come ho scritto in un altro commento Il creatore Sakurai ha persino detto che i tratti della trainer sono cambiati praticamente non per sua volontà e lui comunque lo ha voluto sottolineare. Sicuramente stanco stressato ma credo sia normale per tantissimi lavori ma mi auguro che abbia soddisfazioni per Come crea giochi per il successo che hanno,in particolare per questo, e quindi anche soddisfazioni economiche

          3. non sempre le decisioni di chi è a capo di tutto sono le migliori (miyamoto di cappellate ne ha fatte e ne stava per fare tante, la cancellazione proprio di smash era tra queste) quindi lo stress può starci, ma quello che è stato detto sembra abbastanza giusto ed equilibrato, in ogni caso non credo che il suo aspetto sia dovuto allo stress, non saprei

          4. Ah ok va bene ma comunque abbastanza singolare il fatto che abbia sottolineato praticamente che gli hanno rotto le palle per cambiare i tratti e lui comunque lo ha voluto dire mettendo le mani avanti dicendo quasi che la “colpa” non era sua ,direi singolare ma penso faccia parte di come sia molto preciso nel suo lavoro e riguardo all’aspetto non lo so, magari è solamente dimagrito e non ha problemi seri mi auguro per lui

          5. io da quello che ho visto nel direct le scelte che hanno fatto sembrano tutte giuste (tra queste il depotenziamento dei personaggi in caso di multiplayer, visto che si riceve il quadruplo dei danni in mezzo a un delirio generale) e su wii u/3ds in generale ci sono una marea di furboni che non fanno altro che sfruttare tutti questi difetti (schivare in continuazione, cosa qui impossibile perchè a un certo punto la possibilità di farsi prendere aumenta) e tutto questo giocarlo online è davvero frustrante, se tutto non dovesse funzionare a dovere c’è sempre la possibilità di sistemarlo con una patch, è già successo in passato e può ricapitare

          6. io spero che con l’arrivo del nintendo network a pagamento, finalmente si possa giocare a smash senza lag online ecc
            anche io cmq l’ho visto dimagrito, magari non voleva neanche lavorarci dopo la faticata su wiiu

      1. una propria strategia di marketing che stanno usando già da un anno a questa parte, un marketing che punta ad annunciare giochi praticamente a 2-3 mesi dall’uscita per mantenere alta la voglia di acquistare

          1. è un tappabuchi e loro lo sanno, come lo è stato fire emblem warriors l’anno scorso, un tappabuchi sia come annuncio che come gioco in se

  4. Forse volevano dare grande visibilità a Smash e basta praticamente in questo direct ??può essere e magari ai primi di settembre via direct annunceranno bayonetta in uscita il 26 ottobre lol sparo anche le date. Per me Bayo uscirà un anno dopo Bayo/Bayo2 ma essendo un gioco direi più che unico potrebbe uscire in qualsiasi mese tranne dicembre 2018

  5. Già fare un direct unico su Zelda fu una cazzata, ed era ZELDA, uno zelda con i controcazzi per giunta. Ma questo Smash… Un dolore di stomaco dall’inizio alla fine.

    1. Sono sicuro che il dolore di stomaco si sarebbe attenuato alla grande se avessero mostrato materiale di un paio di giochi che tu vorresti particolarmente. Smash mi sembra un grandissimo gioco e i due su 3ds e wiiu hanno venduto credo circa 15 milioni mi pare assieme quindi credo che puntino moltissimo a questo gioco e il creatore che lo ha mostrato in prima persona mi pare ci tenesse talmente tanto da dire persino che i tratti della trainer di wiifit sono stati cambiati quasi contro la sua volontà . Come dire mi avere rotto i koglioni ma io lo dico cmq

      1. Smash è un buon gioco, ma secondo me comparato con il predecessore sembra essere un passo indietro. Poi ovvio che dal punto di vista commerciale è un successo clamoroso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *