Call of Duty: Ghosts informazioni sulla versione Wii U

A qualche giorno dalla release, grazie ad un utente di Neogaf veniamo a conoscenza di alcune caratteritiche puramente tecniche della nuova fatica di Activision.

Il titolo è stato interamente sviluppato da Infinity Ward in co-operazione con Treyarch per la versione Wii U, i quali nonostante i proclami dei mesi precedenti nel quale affermavano di aver ottmizzato il gioco per rendere al massimo su ogni piattaforma, non hanno di fatto migliorato nulla, infatti  la resa grafica pare identica alle versione PS3/360, stessa risoluzione 880X720, e partite in multplayer inspiegabilmente bloccate al 6 VS 6.

Quello che ci chiediamo è se la  bassa risoluzione, e la limitazione dei giocatori nelle partite online siano scelte dettate dalla poca potenza delle macchine, o se siano una pura scelta di marketing per spingere le altre versione next gen del titolo.

A noi sembra impossibile che un gioco che è costruito sullo steso motore grafico di Call of Duty: Black Ops 2, debba presentare una così pesante limitazione nel numero dei giocatori online, e sopratutto avremmo preferito un polycount inferiore per avere una risoluzione accettabile (1280X720) e 60 fotogrammi al secondo super stabili.

Vi lasciamo con qualche immagine della versione Wii U prese tramite il servizio di condivisione foto dellla console:

 

BYBku-RIgAAMmxD.jpg largeiQGygPKPFUjuW iWJLg4MrfJtTP

Fonte: Neogaf