Opinioni Opinionabili #6 – Un giorno di ordinario ragetable

L’argomento può sembrare anacronistico. Il fatto è che l’annuncio dell’esclusiva di Bayonetta 2 ha avuto un impatto mediatico nel settore e un rimbalzo sui forum notevole. Non c’è nessun dettaglio da aggiungere, infatti questo è Opinioni Opinionabili, non una news. Tuttavia domande irrisolte, ragionevoli dubbi e quell’incanto al rileggere gli insulti dei presunti fan del brand che ti fa pensare che il mondo è bello perché è Wario. Sì questo è uno spazio profondo (seee…) e oggi anche goliardico (più facile dai).

Un’esclusiva di peso che si rispetti non si pretende sia una killer application ma che calamiti l’interesse di una fetta di pubblico quantomeno. Bayonetta pur essendo un ottimo titolo e pur avendo riscosso un buon successo di critica e vendite, non sembra avere i requisiti per spingere all’acquisto l’hardcore gamer. O almeno non così tanti da giustificare l’investimento. L’indizio è l’abbandono dei fondi di sviluppo da parte di Sega e la riconferma sono le vendite di The Wonderful 101 che possiamo già considerare un fallimento commerciale a pochi mesi dal rilascio. Vista da questa ottica l’esclusiva sembra una trollata degna del compianto Yamauchi.

Yamauchi disse "Nintendo DS è una momento decisivo. Se riesce ascenderemo al paradiso, se fallisce annegheremo all'inferno".
Yamauchi ha scelto bene.

 

Certo, nei piani Platinum Games è un elemento del mosaico Wii U che è ben lungi dall’essere completo e i cui pezzi previsti non si sono nemmeno amalgamati per bene: il supporto Third Party, i tempi di sviluppo dei First e dei Second, i problemi di stabilità dell’OS, il prezzo non proprio competitivo, la confusione del marketing e quant’altro, hanno gettato una luce su Bayonetta 2 distorta, il core gamer attualmente pensa che sia “l’unico gioco da prendere” piuttosto che il tocco in più che decreta la bontà della ricetta.

Non sarebbe stato meglio annunciare Bayonetta 2 insieme alla lineup di lancio nell’E3 di due anni fa? Perché investire su questo gioco invece che su una nuova IP? E perché dato che una nuova IP da parte di Platinum Games c’era non l’hanno valorizzata maggiormente in quello stesso E3?

Joe al mio posto? Ho un ottimo argomento di discussione per farvi cambiare idea.
A cosa serve una nuova IP quando io ho ancora un argomento che non passa mai di moda?

Non solo Bayonetta infatti, è un titolo di nicchia, è anche un titolo che non ha nulla che si avvicini alle corde di Nintendo. Certo, da publisher non è la prima volta che Nintendo finanzia giochi sopra le righe e Nintendo ha dato una certa immagine di sé di cui tutti siamo ben consapevoli. Non era più adatto ad esempio Viewtiful Joe 3? Probabilmente la sua anima è rivissuta con TW101 e Bayonetta 2 essendo già in sviluppo al subentro di Nintendo costerà meno di un titolo nuovo di sana pianta.
Allora lo scenario che mi è venuto in mente è che questo gioco, ripensando a titoli come Sin&Punishment 2 su Wii o Ikaruga su Gamecube (il cui sviluppo era stato richiesto dalla grande N in persona), sia un evento che vediamo ormai troppo di rado: un investimento di prestigio. Come quando compri un oggetto che sai che obiettivamente non ti ripaga ma che impreziosisce un angolo della tua casa come può essere spendere 40€ su un’action figure piuttosto che su un nuovo gioco. Difficile infatti pensare che nei piani alti di Nintendo non sappiano che le vendite non saranno alte, più facile pensare che ne siano consapevoli e che ciònonostante ne valga la candela.

Bayonetta 2, a prescindere dal fattore vendite, è uno di quei titoli che è destinato a essere ricordato nella lista dei giochi imprescindibili quando si nominerà il Wii U. Non sono sicuro che sia questo il fattore che abbia spinto Nintendo a stipulare il contratto con Kamiya ma è probabile sia un fattore tenuto in considerazione. Ed è per questo che riepiloghiamo i commenti più brillanti di alcuni utenti del più grande forum di videogiochi, Neogaf.

PS: Le frasi seguenti contengono volgarità assortite. Siete avvisati.

Spons: Spero che vada multipiattaforma

BadWolf: È un’esclusiva? ‘Fanculo, non ho assolutamente intezione di comprare questa console. Fanculo!

Astral: Che rottinculo! Non voglio spendere 200$ o giù di lì per giocarmelo.

Ryaaan14: I core gamers non vogliono il Wii U perché a questo punto sembra essere allo stesso livello grafico delle console che già possiedono. Adesso sono adirati perché gli chiedono di spendere X dollari per una tecnologia ridondante… Solo per giocare a giochi che si aspettavano sarebbero giunti nella piattaforma nextgen di loro scelta.

The_Monk: Non c’è la minima possibilità che sia un’esclusiva Wii U, heheheheheheh…. GIUSTO? Lo voglio. (Edit successivo: NOOOOOOOOOOO!)

N30RYU: Spero che PS4 e 720 escano in fretta prima che Nintendo si assicuri altre esclusive.

maomaoIYP: Esclusiva Wii U? Ma che è ‘stammerda?

zerokoolpsx: Non ero interessato al Wii U prima della news. Non prenderò la console comunque. Adesso vado a piangere in un angolino.

Pyccko: Ragazzi, io… Io vorrei davvero essere felice, lo sono, ma non voglio un Wii U. Il migliore e il peggior giorno uniti assieme ;__;

PinkCrayon: Perché mi fate questo PLATINUM GAMES? PERCHE’?!

Jingsaw: Hanno così tanti franchising di cui la gente vuole un seguito, starfox, metroid, mario64-2. Perché devono rubarci i NOSTRI giochi? Esatto, perché prendono un gioco third party amato e lo rendono esclusivo così gli altri non possono giocarci, è rubare!

insmileoutblood: così ci si sente quando ti innamori e ti spezzano il cuore il sessanta secondi.

Ryaaan14: Dio dannato, sarà impossibile trovare qualcuno che mi presti un Wii U per giocare a questa merda.

Swampjesus: Non vi preoccupate. Bayonetta sarà una produzione di serie B dai soldi facili. Ricicleranno le meccaniche del primo e inventeranno una storia stupida. Sarà noioso.

Aesthetic1c: Il Wii U sembra lo stesso pattume Wii. Un sistema con un controller scemo che avrà grandi giochi di Zelda e Mario e pochi giochi buoni third party. Mario e Zelda non mi interessano più come ai tempi del N64 e non ho intenzione di comprare il Wii U per un solo gioco. Non penso che potrò permettermi più console nextgen e sarò costretto a comprare quella che avrà giochi vicini ai miei gusti, per quanto ami Bayonetta. Capisco che Nintendo voglia farci dei soldi ma questo non significa che era l’unica alternativa. Se non era Nintendo a finanziare, nei prossimi due anni avrebbe finanziato qualcun altro, non c’è dubbio.

Come dite? Vi aspettavate una certa frase ormai famosa? Quella la trovate nei Tweet che “i fan” hanno scritto a Kamiya e che resterà documentata a imperitura memoria e tramandata ai posteri grazie a questa immagine:

bayonetta rage