Nintendo è fiduciosa sul supporto al WiiU da parte delle software house

Nintendo e le terze parti: una storia intricata ed avvincente come nemmeno Beautiful si sogna di essere. L’ultima puntata di questa tormentata storia d’amore (?) è rappresentata dalle dichiarazioni di Scott Moffit, Executive Vice President Sales & Marketing di Nintendo America, che si è detto fiducioso del supporto al WiiU che le terze parti daranno alla console, nonostante le vendite al momento non esaltanti. A questo riguardo Moffit si è anche mostrato ottimista, asserendo che il numero di WiiU vendute è destinato a salire sensibilmente con l’arrivo delle festività natalizie.

Di seguito le dichiarazioni di Moffit:

“Abbiamo un ottimo rapporto con gli sviluppatori terze parti e c’è una lineup di giochi molto variegata in arrivo da partner chiave per le nostre strategie di vendita, come SEGA, Ubisoft, Disney e Warner Bros. Sappiamo che è necessario aumentare costantemente la base di console installata per far sì che sviluppare per WiiU si dimostri un investimento profittevole. Siamo fiduciosi sul fatto di avere i giochi necessari per espandere la fanbase del WiiU, e i prossimi mesi promettono di essere molto positivi sotto questo aspetto.”

“Anche se la nostra offerta di giochi first party è eccellente, questo non va a cozzare con la necessità di avere il sostegno delle terze parti. Non sono due cose che si escludono l’un l’altra. Nintendo si trova nella situazione, unica sul mercato, di essere contemporaneamente produttrice di hardware e software. Vogliamo rendere il WiiU una console sulla quale tutti gli sviluppatori vorrebbero lavorare.”

Uno dei modi di ottenere questo è aumentare il numero di WiiU venduti e siamo certi che tutti i possessori della nostra console sono molto soddisfatti del loro acquisto. La lineup di questa seconda metà dell’anno ha creato, e continuerà a farlo, molto interesse intorno alla console attraendo nuovi acquirenti e il supporto delle terze parti è fondamentale per incrementare questo processo. Siamo solo all’inizio di un fitto calendario di uscite software, con entusiasmanti novità anche per il 2014.”

Nintendo non è nuova a queste dichiarazioni, sarebbe però bello avere anche un riscontro reale a tutto questo ottimismo, dato che i prossimi mesi non si prospettano così rosei. Speriamo che con il nuovo anno la situazione migliori, dato che all’orizzonte si stagliano i giochi che ogni buon nintendaro brama di avere: su tutti Mario Kart, Super Smash e X!

Fonte