Il messaggio di Iwata nel report finanziario 2013

Nintendo ha rilasciato quest’oggi il report finanziario per il 2013, report che questa volta è accompagnato da un messaggio dal presidente dell’azienda di Kyoto, Satoru Iwata.

Vi riportiamo le parti più importanti del messaggio:

“Sin dal lancio del Nintendo Entertaiment System nel 1983, Nintendo ha offerto al mondo prodotti unici e originali, grazie connubbio che c’è tra i nostri hardware e i nostri software. Nel campo dell’home entertaiment, dove sono presenti poche delle industrie giapponesi di importanza mondiale, Nintendo si è imposta come un brand conosciuto e rappresentativo della cultura del video game in tutto il mondo. La nostra stategia di base è l’espansione del bacino d’utenza dei videogiochi, che comprende dunque l’incoraggiamento di più persone possibili, senza distinzioni di sesso, età o esperienza  ad abbracciare i videogiochi e divertirsi con loro.”

“Nintendo ha riportato una perdita nell’anno fiscale terminato il 31 Marzo 2013. Tuttavia puntiamo a ristabilire dei profitti come quelli degli anni passati entro la fine dell’anno fiscale corrente, offrendo al pubblico giochi e servizi affascinanti. Continuiamo a proporre prodotti nuovi e innovativi, e ci impegniamo per far crescere il mercato dell’home entertaiment, con una missione che è quella di sorprendere le persone e far sorridere chiunque metta mano su un prodotto Nintendo.”

 

Parole che condivido, anche se non credo che Nintendo riuscirà a centrare gli obiettivi fiscali che si sono imposti.

Se da un lato il Nintendo 3DS non ha nessun problema a livello di vendite (anche se più basse di quelle del DS), il Wii U è il vero problema dell’azienda, in difficoltà, senza software che possano avere l’effetto che Wii sport ebbe per il Wii.

 

Fonte