Kamiya: “l’unico elemento che cambierei del Wii U? Il touch screen.”

Il director dei Platinum Games, Hideki Kamiya, artefice del prossimo titolo in uscita The Wonderful 101, ha recentemente risposto ad una domanda su Twitter in cui gli si chiedeva cosa avrebbe cambiato dell’hardware del Wii U.
Volete sapere la risposta? Semplice e coincisa, eccola tradotta integralmente dopo il salto:

Il touch screen. Avrei voluto il multi touch. RT @A25R02B19C86: Domanda: C’è qualche componente dell’hardware che cambiereste del Wii u? Se sì, quale?

Sacrosante parole.
Insomma.. a chi piace il touch screen resistivo del Wii U?!
Utilizzare le dita al posto del pennino è quasi impossibile, o meglio, sì, si potrebbe ma… è scomodissimo per chi è abituato ai touch screen capacitivi dei vari smartphone e tablet, in cui il più leggero sfioro dello schermo si trasforma in un comando, a differenza del touch screen del Paddone in cui sembra quasi di “stare a levarci una macchia” da sopra ogni volta.

E un’altra cosa che cambierei..? I trigger.
Due idiotissimi e semplicissimi trigger.
Ci voleva molto ad aggiungerli?
Voi che ne pensate? Commentate numerosi!

Fonte: @A25R02B19C86:”>Twitter