Aonuma afferma che A Link Between Worlds si è ispirato a Super Mario 3dLand

Il main producer della serie di Zelda, Eiji Aonuma, ha affermato in una recente intervista che, il prossimo capitolo con visuale isometrica di TLoZ è stato ispirato da Super Mario 3DLand.

Chi si ricorda il livello di Super Mario 3DLand ispirato ad un dungeon qualsiasi di zelda?

“è stata tutta un’idea di Miyamoto; lui se ne è uscito fuori con l’idea di un livello in top-down per 3DLand, e allo steso tempo mi mi ha affidato una missione: lavorare ad un A Link To The Past in 3-D. Ma non volevo fare un remake.Volevo fare un nuovo titolo, ma non ero sicuro di come inserire questa meccanica nel nuovo gioco. Uno dei miei designer era al lavoro su questo concept, Link che si “appiattisce” sui muri, e che fosse capace di accedere in posti fino ad oggi preclusi. Se pensate al top-down, camminare per gli scenari l’ “entrare” nei muri e la telecamera che si muove fino a dare una prospettiva tridimensonale — se ci pensate, anche Mario Kart fa qualcosa di simile — e la rappresentazione in 3d sta davvero bene con i cambi di telecamera. Ed è allora che ci è venuta l’idea. E quando vidi Super Mario 3DLand fare la stessa cosa, e le reazioni positive che suscitava nei fan, ha rafforzato la mia idea e mi ha convinto a seguire questo concept.”

Fonte